Ho! Ho! Ho! Lo sapevi che! Curiosità del Natale da tutto il mondo

Ho ho ho

La festività più attesa dell’anno sta arrivando! Siete pronti?
Questo articolo è per tutti coloro che amano il Natale, che aspettano di vedere le strade addobbate e gli alberi decorati. Esistono tantissime usanze natalizie del mondo e curiosità divertenti che magari non si conoscono.
Ecco la TOP LIST:
• I Giapponesi e il Natale
i Giapponesi hanno come usanza quella di mangiare la sera del 24 dicembre al fast food americano KFC! E pensate che per trovare posto tendono a prenotare la loro cena di Natale ben 2 mesi prima.
• L’eggnog
L’eggnog o latte di gallina è una bevanda tipica del periodo natalizio consumata in Canada, Stati Unici, Nuvoa Zelanda, Australia, Lussemburgo, Gran Bretagna e Malta composta da uova, latte, noce moscata ed altre spezie. Ritenuta una bevanda nobile, nata nel 1607 e utilizzata dall’aristocrazia inglese.
• I biscotti di Babbo Natale
In USA e anche in Europa i bambini lasciano biscotti e latte caldo per Babbo Natale. Tale tradizione proviene però da un’usanza tedesca, quella di adornare l’albero di Natale con il cibo, come mele, biscotti e molto altro. Durante la notte di Natale, però, alcune leccornie usate come decorazioni sparivano e si ipotizzava che fosse proprio Babbo Natale a cibarsene.
• Il Cenone di Natale
Il 25 dicembre è un giorno impegnativo, soprattutto a tavola ma pensate che nel 1213 Re Giovanni d’Inghilterra per Natale ordinò 3.000 capponi, 1.000 anguille, 450 chili di mandorle, 24 casse di vino e molto altro.
Siete ancora curiosi? Aspettate il prossimo articolo in cui verranno raccontate altre curiosità natalizie.

Intanto ecco a voi una selezione esclusiva di occhiali femminili Cristian Leory, il regalo ideale da
mettere sotto al vostro albero.




Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy